RENAISSANCE

DISPONIBILI  17-21 LUGLIO 2019

Tornano in Italia i Renaissance storica band della scena rock-progressive degli anni ’70, contraddistintasi per la creazione di sonorità tra folk, rock e musica classica davvero uniche, e per le eccezionali  doti vocali  della cantante del gruppo Annie Haslam.

La nuova formazione è una vera e propria esplosione di virtuosismo musicale: cinque eccezionali voci soliste e la più recente strumentazione tecnologica, nonché la l’amore per la musica permettono alla band di tornare a interpretare fedelmente lo storico e straordinario repertorio degli storici Renaissance.
 
 
ANNIE HASLAM - Vocals
RAVE TESAR - Keyboards
MARK LAMBERT - Guitar, Backing Vocals
LEO TRAVERSA - Bass, Backing Vocals
GEOFFREY LANGLEY - Keyboards, Backing Vocals
CHARLES DESCARFINO - Drums, Percussion, Backing Vocals
 

BIOGRAFIA

l Renaissance  vantano una lunga carriera artistica dall’anno della loro formazione nel 1969. Nei primi anni sono stati molte le sostituzioni dei componenti,  il suono del gruppo si è poi consolidato nella realizzazione di una fusione unica di musica folk, rock e classica, arrivando ad includere un intera orchestra sinfonica.

A coronare tutto ciò fu l’altrettanto unicità vocale di Annie Haslam. Cavalcando l’onda del loro grande successo negli anni '70 la band si esibì in tutto il mondo, registrando il tutto esaurito wui palchi più prestigiosi al mondo, tra cui i tre memorabili concerti alla Carnegie Hall con la New York Philharmonic Orchestra e un concerto tutto esaurito alla Royal Albert Hall con la Royal Philharmonic Orchestra e la Royal Chorale Society, tutti registrati e poi pubblicati come live-album .

Negli anni successivi alcuni membri si dedicarono ad altri progetti musicali o si ritirarono completamente dal business. Il gruppo si sciolse alla fine degli anni '80, quando Annie Haslam decise di intraprendere la carriera da solista.

Nei decenni successivi Haslam ha realizzato diversi album che l’hanno portata in tour in tutto mondo, con spettacoli straordinari dove non mancavano ovviamente alcune delle canzoni classiche del Renaissance. Tranne che per l'uscita di un album (Lady From Tuscany) e per un breve tour in Giappone nel 2001, Renaissance è rimasto dormiente fino al 40 ° Anniversario nel 2009.  

Spesso si è discussa la possibilità di una reunion della band originale per realizzare tour,  ma a causa di tempistiche male assortite si è sempre rivelata un impresa impossibile. Finché Michael Dunford, chitarrista e principale realizzatore dei brani insieme ad Annie Haslam, decise di creare una nuova Renaissance .

La band è quindi stata ricomposta con Rave Tesar al pianoforte, che è stato per lungo tempo tastierista e produttore per la band di Annie Haslam, con il bassista David J. Keyes anche lui proveniente dalla band di Annie Haslam  e il batterista Frank Pagano, che vanta un affiliazione di lunga data con Tesar e Keyes, è stata la scelta logica per ricoprire quel ruolo. La decisione di aggiungere un secondo tastierista per ricreare il suono di un'orchestra, portò la band a nuovi livelli. Questo ruolo è andato a Tom Brislin, già conosciuto nella scena progressive rock per il suoi lavori con Yes e Camel per citarne solo alcuni. La potenza del suono di questa nuova versione in sei pezzi dei Renaissance ha immediatamente fatto colpo sia sui fan che sulla  critica.

Dopo la scomparsa prematura di Michael Dunford nel 2012 e il congedo medico di David J. Keyes pochi anni dopo, furono reclutati altri due eccelsi musicisti, Mark Lambert che ha lavorato con la band negli anni '80 e ancora con la band solista di Annie Haslam, in sostituzione di Michael Dunford alla chitarra, e Leo Traversa al basso. Sia Lambert che Traversa vantano una lunga carriera con alcuni tra i migliori artisti brasiliani.  

WEBSITE www.renaissancetouring.com